mercoledì 21 maggio 2014

Era: Finalmente un Winning Cat a Montalto!

Il post era già pronto: sarebbe iniziato così:
Arriva un nuovo velista a Montalto, questa estate avremo tra noi, Guglielmo con la sua barca,  un modello che non abbiamo mai avuto nelle nostre acque: il Winning Cat.
Purtroppo le cose sono andate diversamente, il Winning Cat è arrivato, ma Guglielmo per motivi personali ha deciso di venderlo.



Il Winning Cat (o Farr 640 o ViacolVento), è un progetto del famoso designer Bruce Farr Costruito in Italia dal Centro Nautico Calasetta.
Le caratteristiche peculiari di questa barca sono l’albero rotante non insartiato, l’armo a cat (anche se qualche armatore ha modificato il proprio aggiungendo un piccolo fiocco), il timone sollevabile e la deriva mobile.

Il Winning Cat  si riconosce subito: l’albero è spostato “esageratamente” avanti ben oltre la cassa di deriva, non è insartiato ed è imponente: circa 9 metri per 90mm di diametro.



Se vi siete incuriositi e ne volete sapere di più, Qui trovate una bella recensione della barca, Questo è il  sito Farr Design dove potete trovare due brochure: la prima e la seconda. 
Se state pensando di acquistarlo, leggete gli annunci nella nostra bacheca oppure scaricate la locandina di Guglielmo.


Le misure:
Lunghezza fuori tutto             6,36 (mt)
Lunghezza al galleggiamento 5,58 (mt)
Baglio max.                          2,42 (mt)
Tipo di chiglia                     deriva mobile
pescaggio standard                1,30 (mt)
pescaggio minimo                 0,20 (mt)
dislocamento                       350  (kg)
superficie velica (randa)         16,90(mq)


Buon Vento a tutti, specialmente a Guglielmo, sperando di averlo presto di nuovo tra noi.
Aggiornamento del 15/6:
 Guglielmo  ha deciso di  non venderlo più. Quest'estate è dei mostri!

5 commenti:

Anonimo ha detto...

Questo si che è un bel giocattolino
tutta adrenalina!
BV
Max

alessio ha detto...

giusto per la cronaca vorrei precisare che un winning cat c'è stato diversi anni a montalto ed era di un residente che adesso "naviga" in altri mari e in altri cieli. ciao, alessio

Guido ha detto...

@Massimo: la penso come te e pregustavo di farci qualche uscitina quest'estate, ma non è detto, chissà che non resti fra noi.

@Alessio: Non lo sapevo, immagino che parli di quando ancora c'era la foce naturale...

Anonimo ha detto...

Buonasera è ancora a Montalto ora 2017?

Guido ha detto...

No, purtroppo è stato con noi solo una stagione.