venerdì 18 aprile 2014

Buona Pasqua 2014



IL 
TAB 
augura a tutti 
i soci ed amici,
una Buona 
Pasqua 

Buon Vento.

mercoledì 16 aprile 2014

A Montalto alla Maremmad'aMare


Dal 17 al 21 aprilesul lungomare Harmine a Marina di Montaltosi terrà  la prima edizione di Maremmad'aMare, la fiera dedicata alle tradizioni maremmane, organizzata dall' assessorato al turismo, quello al commercio e quello all'agricoltura del Comune di Montalto di Castro con il patrocinio della Regione Lazio e della Provincia di Viterbo.

Saranno presenti, più di cento espositori  tra gli operatori turistici e commerciali di marina di Montalto, ed anche il TAB parteciperà a questa prima edizione di una fiera interamente dedicata alle famiglie, che si pone come obiettivo quello di creare un ambiente nel quale sia possibile entrare a stretto contatto con la natura, con tutte quelle realtà che al giorno d'oggi è sempre più raro incontrare nelle grandi città.



Ci saranno stand dedicati ai prodotti tipici, alla pesca, all'artigianato, e all'enogastronomia. Saranno presentate le offerte turistiche naturalistiche del territorio, ci sarà spazio per la musica, e per chi vorrà visitare il parco archeologico e naturalistico di Vulci, una navetta con partenza dalla marina di Montalto.


Se volete sapere tutto sulla Maremmad'aMare, continuate a leggere qui, anzi fate meglio, venite a Marina di Montalto dal 17 al 21 aprile.

Buon Vento.

lunedì 14 aprile 2014

In Meteor con nuovi amici

In attesa del prossimo inizio della stagione velica 2014 a Marina di montalto, continuano le uscite in Meteor da Fiumara.


 Sabato c'erano due nuovi amici, due regatanti di ritorno dai rispettivi impegni:




Il meteo dava sole e nuvole, scirocco sui 6-8 nodi con punte a 12 ed onda sui 40 cm, insomma si preannunciava un uscita tranquilla...



Ma quando arriviamo all' ormeggio, guardando verso il mare si vedeva un fronte scuro che non lasciava presagire niente di buono, il vento sembrava decisamente più intenso ed alla foce c'era una bella barra con onde di un metro e mezzo(Mi sa che il meteo questa volta ha cannato) ...



Ma comunque la voglia di uscire c'era e non ci siamo lasciati dissuadere.
Ed abbiamo fatto bene, visto che alla fine le previsioni  meteo si sono rivelate corrette: la giornata è stata nuvolosa, ma senza pioggia ed anzi in tarda mattinata  è uscito il sole.
Le onde (una volta usciti dalla foce) effettivamente erano sui 50 cm ed il vento è stato uno scirocco sugli 8-10 nodi un po rafficato con qualche punta sui 15.






Insomma tutte le condizioni per goderci il Meteor tirando un po di bordi tra il porto di Ostia e Fiumara, in compagnia di tante barche a vela che come noi si sono goduti la giornata. Il tutto condito di chiacchiere, racconti di vela, di regate,  esperienze, impressioni... il tutto nel solito spirito di relax e divertimento.

Buon Vento.

venerdì 11 aprile 2014

Phoenix 700

Continua la serie di post dedicati a quelle barche (che spesso non sono una novità) che si  sono rivelate valide nel contesto di Marina di Montalto. Oggi parliamo del Phoenix 700.


Un cabinato di 7 metri semplice da mantenere e da condurrecon discrete prestazioni a vela. Carrellabile e dotato di deriva mobile, è indicato per piccole crociere costiere con meteo tranquillo. Nei limiti dei suoi 7 metri offre una discreta abitabilità interna con 4 posti letto cucinino e bagno separato.


E' dotato di un circuito di disalberamento molto ben progettato, che rende facile l'operazione, consentendo da disalberare in pochi minuti, e rendendo accessibili luoghi con vincoli di altezza (p.e. passaggio sotto ponti).


Vittorio il nostro amico e socio che lo ha portato a Montalto ne parla così: "Per quanto riguarda i pregi, sono molti, la barca è abbastanza stabile e dà soddisfazione anche con vento leggero, è abbastanza abitabile, ha 4 cuccette, bagno e angolo cottura, ottima per una breve vacanza, ovviamente bisogna tener conto che è sempre una barca di 7 m. per i difetti, c'ho pensato e non li ho trovati, d'altronde chi troverebbe dei difetti in una nuova e affascinante fidanzata? Se proprio vogliamo trovarne uno, è l'altezza in cabina, un pochino più alta non sarebbe stata male"




SCHEDA TECNICA
Lunghezza f.t. m. 7.0
Lunghezza al galleggiamento m. 6,40
Larghezza m. 2,48
Pescaggio m. O,28/1,60 (deriva mobile)
Dislocamento kg. 1280
Cabine 1 (open space)
Bagni 1 (w.c. chimico)
Motore hp Max 7 kl

Se lo stai cercando usato lo trovi qui.

Buon Vento.

mercoledì 9 aprile 2014

Il Piviere 6,14


Chi ci segue, ben sa che parliamo spesso di minicabinati a deriva mobile con dimensioni comprese tra i 5 ed i 9 metri (la tipologia di barche a vela che possono essere usate a Marina di Montalto) presentando sempre i nuovi modelli che offre il mercato.
Con questo che state leggendo, abbiamo deciso di iniziare una serie di post dedicati invece a quelle barche (che spesso non sono una novità) che ci sono state a Marina di Montalto, rivelandosi valide nel suo contesto.


Come non iniziare con il Piviere 6,14 la storica prima barca della nostra scuola di vela?
Il Piviere è un piccolo cabinato a vela costruito tra gli anni '70 e gli anni '80 dal cantiere laziale della CBS Nautica di Fiumicino
E' nato da un'intuizione di Mauro Mancini, giornalista e scrittore, l'autore dei famosi "Navigare lungo costa".
L'idea alla base, molto semplice, era quella di realizzare un piccolo cabinato per il diporto costiero che fosse robusto, economico, facile e flessibile da condurre e facilmente gestibile
Inoltre, rispetto alle piccole barche tradizionali dell'epoca, il Piviere doveva avere delle caratteristiche innovative:
  • l'assenza di una tuga sporgente che avrebbe reso la barca più "marina", più resistente ai colpi di mare, e la coperta più vivibile, sia in navigazione, sia all'ancora.
  • un allargamento del pozzetto oltre le normali dimensioni rispetto alle dimensioni della barca stessa
  • la deriva pivotante che rendeva la barca "spiaggiabile"
  • la motorizzazione fuoribordo che semplificava la manutenzione


E' stato realizzato inizialmente con deriva pivotante (mobile) e successivamente (verso la fine degli anni settanta) con bulbo fisso. L'armo è sempre a sloop ed è realizzato in due diverse versioni: armo in testa d'albero (le prime produzioni destinate ad un uso crocieristico) ed armo a 7/8 le ultime serie (barche destinate ad un uso più allargato crociera/regata).



Nel corso degli anni (tanti)  ha mostrato di essere un progetto molto valido, e duraturo, infatti delle diverse centinaia di barche prodotte, la stragrande maggioranza è ancora in attività nei vari porti e porticcioli d'Italia. 
E' ancora una barca appetibile e con un buon mercato dell' usato, anche per le sue doti di: 
  • Costi iniziali molto molto contenuti
  • Costi di esercizio contenuti
  • Elevata rivendibilità
  • Equipaggiamento completo
  • Buone doti nautiche
  • Buona vivibilità all'aperto



SCHEDA TECNICA
lunghezza f.t. 6,14 m
lunghezza al galleggiamento 6,05 m
baglio max. 2,34 m
tipo di chiglia deriva mobile
pescaggio standard 1,10 m
pescaggio minimo 0,48 m
dislocamento 1080 kg


Comunque se sei interessato e vuoi sapere tutto sul Piviere vai sul suo forum, se lo stai cercando usato lo trovi qui.

Buon Vento.