martedì 26 maggio 2015

Tornano le barche a vela sul Fiora

Come ogni anno, all' inizio della stagione iniziano ad arrivare le barche dei soci al molo dell' associazione sul Fiora.
Sono tornate tante "veterane", 



è tornato il "mitico" Piviere di Giampaolo



è tornato il Dehler di Roberto



è tornato il  Comet di Pierluigi
ma  sono arrivate anche delle "new entry". 


E' arrivato il nuovo Dehler di Luca,

è arrivato il nuovo Tucano di Marco che però è ancora a terra per lavori per eliminare  una piccola infiltrazione alla scassa della deriva,



e siamo in attesa del Doufour T7  del nuovo socio Riccardo, che quest'anno farà compagnia al "veterano"  Doufour T7 di Andrea che arriverà appena fatta l'antivegetativa e la piccola manutenzione al motore ed alla pompa di sentina.

Buon Vento.

giovedì 21 maggio 2015

Altri servizi per i soci


La nostra Associazione non sta mai ferma, c'è sempre qualche idea che bolle in pentola, qualche socio che immagina modi nuovi per perseguire i nostri scopi sociali di: 
  • Diffusione ed incremento della passione per la navigazione da diporto.
  • Promozione, sviluppo e diffusione dell' amore per il mare e della pratica degli sport nautici.
  • Promozione e sviluppo turistico dell'ambiente marino e fluviale del litorale laziale.

Quest'anno alcune buone idee sono venute dal nostro socio Fabio, che intende mettere a disposizione degli altri soci la sua  barca a motoreSaver 510 open" (in grado di portare 6 persone) offrendosi di portarli a fare diverse attività in mare, tra cui: 



ESCURSIONI IN BARCA
  • ABBRONZATURA: Giornata all’insegna del relax e dell’abbronzatura d’altomare, lontano da confusione e sguardi indiscreti. I soci partecipanti avranno facoltà di scelta per quanto riguarda la rotta: in altura, lungo la costa, a scarroccio.
  • SNORKELING - PESCA SUB: L'attività di snorkeling consiste nel pinneggiare in superficie, osservando il fondale e le forme di vita che esso ospita. E' Un diverso modo di vivere il mare, che non necessita di una preparazione specifica e può essere tranquillamente praticato da tutti i soci. I più esperti potranno provare la “pesca sub”.
  • PESCA BOLENTINO: Belle uscite di pesca con chi conosce i luoghi più pescosi del litorale.
  • GITE PERSONALIZZATE: Sono escursioni in barca della durata di mezza o dell’intera giornata lungo i seguenti itinerari:
    • Montalto - Scogliera delle Murelle
    • Montalto - Centrale Enel
    • Montalto - Isola delle formiche
    • Montalto - Porto Ercole
    • Montalto - Isolotto di Porto Ercole


TAXI BOAT
  • Per gli amanti della spiaggia solitaria e della natura è possibile servirsi del taxi boat per la spiaggia del marchese.


APERITIVO IN BARCA AL TRAMONTO
  • Dedicato a tutti i soci che vogliono godersi un momento di relax ed emozione a fine giornata. Un aperitivo in barca, un esperienza meravigliosa gustando i  crudi di mare e stuzzicheria varia abbinati ai migliori vini italiani.
Un ringraziamento a Fabio per la sua disponibilità che quest'estate permetterà a tutti quei soci che non dispongono di un imbarcazione propria, e che ne avranno l'interesse, di poter godere della loro passione per il mare  e dei piaceri che il nostro mare è in grado di  concedere.

Per informazioni su queste nuove attività per i nostri soci, chiamate Fabio al 3204821387 oppure inviategli una email con le vostre rischieste. 


Buon Vento.

lunedì 18 maggio 2015

Montalto, non per tutte le vele!

Che Montalto sia un posto dove si fa vela, ormai lo sanno in tanti.

Quello che alcuni ancora non sapevano invece è il fatto che Montalto è si un posto per la vela, ma solo per barche a vela con deriva mobile!



Non lo sapevano i tre navigatori rumeni che giovedì sera, provenienti da Porto Santo Stefano, giunti davanti alla foce del Fiora hanno deciso di entrare dentro (ma l'ecoscandaglio, le mappe, il portolano???).



Ovviamente Nemo, il loro First 40.7 pescando 2,40 metri si è immediatamente piantato al centro dei 2 bracci a mare dove il fondale oscilla intorno a 1,5 metri.



A quel punto, da giovedì sera a sabato sera è stato tutto un susseguirsi di tentativi per riuscire a disincagliarsi, cercando di sfruttare le fasi di alta marea e le onde che non mancano mai presso la nostra foce. Ma tutto inutile.

Venerdì notte è giunto anche il nucleo dei vigili del fuoco di Viterbo, coadiuvato dal locale presidio della Capitaneria di porto (che per tutto il tempo ha tenuto sotto controllo la situazione).   



L'avventura si è conclusa finalmente sabato sera, quando la barca è stata liberata tramite l'azione congiunta di due pescherecci che la hanno trainata fuori della foce mentre altre imbarcazioni la tenevano sbandata tramite una cima legata alla drizza randa.



Alla fine la barca è ripartita in direzione Civitavecchia, ringraziando tutti i volontari (Vincenzo, Fabrizio, Stefano,  Carlo, Vincenzo, Aldo, Emanuele, e altriche si sono impegnati nel salvataggio, e portando con se una nuova informazione per tutto il mondo:


A Montalto c'è brava gente che alla fine ti tira fuori dai guai!






Buon Vento.

venerdì 15 maggio 2015

Revolution 29

Continuiamo con la nostra serie di post dedicati a barche che per le loro caratteristiche potrebbero essere utilizzate presso le nostre acque di Marina di Montalto e che ci piacerebbe ospitare presso il molo dell' Associazione.
Oggi parliamo del Revolution 29.



Dopo il Revolution 22 di cui abbiamo già parlato, l'AFEP Marine, ha presentato il nuovo Revolution 29  anche questo progettato da David Raison e caratterizzato dalla prua tonda e larga e dalla costruzione in alluminio. 

Ma se il 22 è nato come barca da regata, il 29 si presenta come barca da crociera veloce
La prua tonda e larga, "a naso schiacciato" come la definiscono i suoi costruttori, rende gli interni molto spaziosi. In pratica, a livello di volumetrie interne è come se la barca fosse un 33 piedi.



Il Revolution 29, non è ancora in commercializzazione, ma giudicare dai rendering resi pubblici, ha abbandonato la spartanità del 22, e si presenta come una barca da crociera molto comoda, con ampi spazi per quattro persone. Il layout interno prevede un open space con un letto di prua, due divani contrapposti con al centro un tavolo ad ante apribili, una cucina a L molto grande, una cabina di poppa separata e un bagno

Considerando il baglio massimo di 3,50 metri, tra i 40 e i 50 centimetri più largo di un 29 piedi medio, si può immaginare che la barca internamente offrirà molto spazio vivibile.

Dal punto di vista della navigazione il 29 dovrebbe conservare le caratteristiche del 22 e sarà quindi una barca che potrà essere condotta da una sola persona. Una carena potente, facile alla planata, offre una grande stabilità di forma e con la chiglia retrattile permette di usare la barca ovunque.


Una barca da crociera che si annuncia divertente, caratterizzata da un piano velico generoso, prestazioni e manovrabilità di una deriva, e costruita con materiali innovativi dai bassi costi di manutenzione. Lo scafo è in alluminio, ed è stato fatto largo utilizzo del sughero (materiale ecologico, anti-scivolo, anti-umidità e, nel contempo, ottimo isolante termico e acustico) nel rivestimento della coperta. 
Per averlo occorrerà ancora attendere la sua commercializzazione, ma sicuramente sarà una barca da tenere d'occhio.
Se vi interessa vedere la brochure, la abbiamo scaricata per voi e la trovate qui


SCHEDA TECNICA
lunghezza f.t. 8,90 m
baglio max. 3,50 m
tipo di chiglia deriva mobile
pescaggio standard 12,60 m
pescaggio minimo 1,10 m
dislocamento 4000 kg
randa        36 mq 
genoa    29 mq 
posti letto    6

Buon Vento.

martedì 12 maggio 2015

Seabag borsa subacquea e galleggiante


La Seabag è una borsa subacquea e galleggiante di forma circolare realizzata con un materiale totalmente impermeabile e resistente alla salsedine e capace di resistere ad elevate pressioni.
La Seabag è costituita da tre strati tutti sigillati ermeticamente, due dei quali costituiscono la camera d’aria, gonfiabile attraverso un apposito dispositivo munito di valvola di non ritorno. 
Il terzo strato, anch’esso saldato ermeticamente ai precedenti, è dotato di una cerniera a tenuta stagna che protegge dall’acqua lo spazio interno in cui riporre gli effetti personali (chiavi, documenti, cellulare, etc.). 
La Seabag è utilizzabile anche come poggia testa e in mare come borsa galleggiante.



É la protezione sicura per i tuoi oggetti personali durante le attività in mare
La Seabag Original Underwater viene fornita con una cintura e se si vuole, in aggiunta, con un telo da mare in tecnofibra di forma circolare. Entrambe, in funzione delle necessità, possono essere utilizzate come modalità di trasporto della borsa.

A cosa serve ?
La Seabag Original Underwater serve per custodire e salvaguardare dalla sabbia e naturalmente dall’acqua i tuoi oggetti personali (smartphone, chiavi, documenti, carte di credito, occhiali, denaro contante etc.).
La Seabag Original Underwater ti libera dall’ansia di dover lasciare incustoditi i tuoi oggetti personali, in spiaggia o da qualche altra parte, durante le tue attività in mare.



A chi è utile ?
La Seabag original underwater è utile a tutti gli amanti del mare e per chi pratica sport acquatici come vela, Kayak, Torrentismo, Surf, Kite surf, Windsurf.
E’ utile in barca, gommone, in canoa e naturalmente in spiaggia e se ami nuotare in mare aperto, la Seabag Original Underwater risulta essere ideale. L’apposita cintura, fornita in dotazione, Ti permetterà di farla aderire perfettamente in posizione lombare assecondando così i tuoi movimenti in acqua.​

Perchè è utile ?
La Seabag original underwater è utile perché garantisce la totale tenuta stagna e all’occorrenza può essere gonfiata, grazie all’apposita valvola di non ritorno, per essere utilizzata come comodo cuscinetto o per farla galleggiare. 
Se immersa è in grado di resistere ad alte pressioni.



Se ti interessa e vuoi saperne di più vai sul sito, dove puoi anche comprarla on-line.

Se poi  ti serve una borsa da donna, guarda quanto sono belle le BentryBags.

Buon Vento.